Come sbiancare i denti con la tecnologia gel ad ioni argento

Dettagli

Non importa quante volte al giorno ti possa lavare i denti con i dentifrici più famosi che esistano: i tuoi denti saranno sicuramente puliti e sani, ma il colore non sarà mai di quel bianco lucente sfoggiato dalle modelle pubblicitarie in tv.
Questo perché la colorazione del dente non è un fattore esterno, ma interno al dente.
Puoi strofinarti lo spazzolino con grandi dosi di dentifricio quanto vuoi tu, ma la colorazione non cambia perché quello che stai facendo migliora solo la superficie.
L'ingiallimento causato da residui di caffè, the, fumo o anche semplicemente per invecchiamento, è un ingiallimento che invece si presenta all'interno del dente.

Per poter risolvere la situazione e tornare ad avere i denti di un bel bianco puro, se non si vuole spendere una cifra ENORME dal dentista (e si parla di oltre 1000 euro), si deve puntare ad un trattamento LED da fare autonomamente.
In particolare, volevo proporre in questo articolo lo Ionic White, un semplicissimo strumento che costa davvero molto poco e che richiede un'applicazione giornaliera di circa 20 minuti, garantendo risultati incredibili.

Lo Ionic White utilizza gli Ioni argento, applicabili sui denti tramite gel. Dopodichè con uno strumentino che emette una luce led blu, questo gel viene uniformato su tutti i denti e il gel viene, lentamente, penetrato nei denti stimolando i componenti sbiancanti e facendoli quindi agire più velocemente.
Personalmente, ho visto i primi risultati dopo i primi 2-3 giorni di trattamento, ma molte testimonianze in giro dicono addirittura che il primo risultato positivo è stato riscontrato dopo il primo trattamento, trattamento che secondo le istruzioni scritte sia sul sito che nei fogli illustrativi dura massimo 20-21 minuti.

Non resta altro che lasciarvi il link del sito dove ho scoperto questo trattamento (italiano) dove troverete anche il prezzo e le modalità di acquisto:
CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU' E ACQUISTARE LO IONIC WHITE  







Clicca qui per condividere su FaceBook
   
   

Cerca in BakOOm  

   

Aggiungici su FB  

   
© BakOOm