Caterina mette all'asta la propria verginità: ''Voglio aiutare i poveri''

SAN PAOLO - Una ventenne brasiliana di origine italiana ha messo all'asta su internet la propria verginità e con il ricavato intende realizzare un progetto di case popolari per famiglie povere di Santa Catarina, lo stato meridionale dove è nata. Catarina Migliorini, 20 anni compiuti da poco, sostiene di essere una ragazza «molto romantica» e ritiene che la sua scelta non ha niente a che vedere con la prostituzione.
«Se lo fai solo una volta nella vita non sei una prostituta. Così come se per una volta scatti una bella foto non diventi automaticamente un fotografo», sostiene convinta Catarina. L'asta terminerà il prossimo 15 ottobre e al momento l'offerta più alta è di 155 mila dollari americani.
Il vincitore resterà anonimo anche se dalla vicenda verrà tratto un documentario prodotto da un cineasta australiano. Il regolamento prevede che Catarina incontri il vincitore a bordo di un aereo per non incorrere in alcun reato (in Brasile, come in Italia, la prostituzione è legale ma è punito lo sfruttamento). «I soldi andranno tutti a me, la produzione australiana non prenderà un centesimo», assicura comunque la ragazza. «Il vincitore - rivela Catarina - potrà trascorrere un'ora con me, potrà conversare, se vuole, ma non baciarmi. E dovrà usare il preservativo. Ho vent'anni, sono responsabile del mio corpo e non sto facendo del male a nessuno. L'unica cosa che mi preoccupa è che la mia famiglia soffra».

fonte: leggo

Clicca qui per tutte le altre notizie assurde!

{{likebox}} Seguici su Sexy Sportive!

Clicca qui per condividere su FaceBook
   
   
   

Cerca in BakOOm  

   

Aggiungici su FB  

   
© BakOOm